Gli occhi, grande fonte d’ispirazione per artisti, designer e stilisti, sono per me un oggetto molto caro. Nel post vi racconto come nasce l’antico amuleto delle regioni dell’Egeo.

 

photo-model-eyes

andy-warhol-eye-1982-print

eyes story

Non credo in Dio, ma agli occhi sì e senza remore. Credo negli occhi quelli che raccontano di sè, gli occhi come verità; credo nel malocchio, da buona napoletana e non solo! Da piccola vedevo gli occhi vicino alla porta dell’ingresso, nascosti da mia madre sotto i nostri letti, su bracciali e collanine. Le radici e le tradizioni si facevano sentire: mio padre, nato a Smirne, in Turchia, vissuto poi a Rodi, non poteva esimersi da tale credenza.

“Gli occhi difendono dalle malelingue e in casa gli occhi ci devono essere appena entri, nell’ingresso proprio di fronte alla porta; ti devono fissare, mettere soggezione affinché la brutta linguaccia del male intenzionato si ritiri nella bocca.”

L’origine dell’occhio blu, chiamato anche in altri modi, ha radici antichissime. Nelle Regioni del Mar Egeo, le persone con gli occhi chiari, in particolar modo azzurri, erano pochissime e si riteneva che portassero sfortuna. E’ per esorcizzare tale credenza che sono nati gli amuleti in vetro dall’occhio blu.

Sarà che ci sono nata vedendolo sempre appeso, ma a me è sempre piaciuto anche da un punto di vista estetico. Intenso, particolare, quasi protettivo. Ma a quanto pare non sono la sola ad essere affascinata da questo oggetto.

Fonte di grande ispirazione per tutte le arti: stilisti come Kenzo l’hanno utilizzato come tema per sfilate, lo stesso vale per la fashion designer Mara Hoffman che per la sua collezione, Anthropologie, ha puntato proprio sull’occhio, grande e maestoso. Illustratori come Eksell hanno reso l’occhio icona dei poster dello stile scandinavo di tendenza. Fornasetti a modo suo ne ha fatto la sua fortuna.

Nell’estate 2015 a Naxos, in Grecia, ho finalmente sentito odore di casa e una lingua che riconosco da lontano. Lì sono stata invasa dagli occhi blu, erano ovunque ed ovviamente, già piena di ispirazione, ne ho comprati più di una quindicina, fermi ancora nel cassetto che aspettano il momento giusto per entrare in scena.

13120487_10209575280249300_284679554_o

Rispondi

Autore

Sabrina

Mamma del piccolo Pepe, appassionata di ogni forma d’arte, dal cinema alla fotografia, dall’arte alla musica al design. Ama circondarsi di cose belle che trova in giro ma soprattutto sul web, dove si sbizzarrisce con ricerche minuziose, scovando accessori e arredi di gusto vintage o swedish, la sua passione.

Argomento

Inspiration

Tags

, , , ,