Timide e in punta di piedi diciamo auguri a Lahoralinda….

È passato un anno! Non sapevo bene come iniziare e in che modo festeggiare questo compleanno, quest’anniversario importante. Ho iniziato guardandomi in giro sui blog di décor, festeggiamenti con palloncini fatti di numeri, che ammetto, mi fanno sempre molto gola i palloncini, specialmente quelli rosa golden luccicosi degli ultimi tempi, festeggiamenti con mini torte, deliziose e stilose… ho pensato pure che poteva essere carino mettere una foto degli inizi, fino a quando sono arrivata alla conclusione che entrambe in un modo e in un altro avremmo festeggiato Lahoralinda. L’unica certezza nella mia mente era ricordare di com’è nata, era giusto per me farlo.

Lo sai sarebbe carino fare un blog insieme, che ci rispecchi, mettere le nostre idee dècor e diy che facciamo!” ci dicevamo spesso…

E lì è iniziata l’idea reale de Lahoralinda. Prima cosa da fare trovare in modo imminente un nome!

Timide e in punta di piedi abbiamo iniziato quest’avventura. Per la scelta del nome eravamo in altissimo mare, ma Alessandro, marito di Angela e amico mio, ci ha aiutato per la grafica e il naming proponendoci una serie di nomi legati ai suggerimenti che gli avevamo dato. Pensiero comune era un nome che trasmettesse “piacevolezza”. Lahoralinda ci fece innamorare da subito. Un nome piacevole sia nell’emozione e sia nel verbo, armonico… insomma perfetto!

Poi siamo passati alla progettazione, quaderni con appunti, disegnini e grafici alla buona. Poi la grafica, quella vera, quella adatta al web, le esigenze del lettore, i colori da scegliere, il logo. Solo queste cosine ci hanno portato via un annetto e dopo, quando eravamo pronte, ci è presa una bella dose di panico; abbiamo fatto un respiro profondo e poi il lancio sul web, aggiornandoci di ora in ora o meno sui like, i commenti ricevuti etc. Ed è così che siamo partite, in punta di piedi, in sordina.

Non eravamo più sole a parlare di queste cose su WhatsApp, ma forse qualcuno iniziava a leggerci, a commentarci; (escluso gli amici e i parenti) ma persone che non conoscevamo e la cosa ci esaltava non poco!

Un anno intenso, d’impegno, di pacche sulle spalle. Un anno di alti e bassi, mesi appassionanti e mesi meno. Un anno dove mettersi in gioco, dove bisognava imparare nuovi termini, imparare le differenze di stili in modo precisissimo, i designer che hanno fatto la storia con cosa e perché, “stare sul pezzo”, occhi aperti sul mondo del décor, delle nuove proposte, dei colori, cercare nuove idee per proporre diy, etc. Insomma la mente frullava e frulla sempre con idee e progetti.

Noi siamo cambiate, le nostre vite lo sono, ci stiamo conoscendo ogni giorno di più. Essere in due. Aspetto che ci completa e ci fa fare più fatica, ci fa crescere.

Lahoralinda è il nostro posto dove incontrarci, a volte un po’ di fretta, a volte non vedendo l’ora di restare un po’ soli a scrivere, un “figlio” del quale parlare insieme, del suo andamento, delle aspettative, una creatura nostra, che ci fa scontrare e rientrare in noi, dopo poco. Il nostro posto timido e piacevole!

Immagine di copertina – CREDITS

Rispondi

Autore

Sabrina

Mamma del piccolo Pepe, appassionata di ogni forma d’arte, dal cinema alla fotografia, dall’arte alla musica al design. Ama circondarsi di cose belle che trova in giro ma soprattutto sul web, dove si sbizzarrisce con ricerche minuziose, scovando accessori e arredi di gusto vintage o swedish, la sua passione.

Argomento

Inspiration

Tags

, ,